Fatturazione a 28 giorni, i clienti dovranno essere rimborsati

15.07.2019

Il Consiglio di Stato mette la parola fine alla vicenda della fatturazione a 28 giorni.

Siamo arrivati al capolinea, il consiglio di stato mette la parola fine alla vicenda della fatturazione a 28 giorni.

I grandi operatori (WIND TRE, Vodafone e Fastweb, la sentenza Tim verrà rilasciata nei prossimi giorni) che avevano fatto ricorso contro le sentenze del Tar, saranno costretti a restituire i giorni extra, precedentemente erosi tra il 23 giugno 2017 ai primi giorni di aprile quando era stata ripristinata la fatturazione mensile, con compensazione delle fatture future.

Il Codacons ha stimato che ogni utente dovrà ricevere un rimborso dai 30 ai 50 €, stimando  circa 1 miliardo di euro totali.

XSTREAM, Operatore di Telecomunicazioni Nazionale specializzato in centralini in cloud per le aziende, attento alla chiarezza e alla trasparenza, non ha Mai cambiato la fatturazione a 28 giorni mantenendo ai propri clienti la fatturazione su base mensile.

E’ il momento di Cambiare!

Inserisci i tuoi qui sotto per avere un incontro con un nostro collaboratore.

 

Letta e compresa la Privacy Policy, acconsento al trattamento dei miei dati personali per finalità di marketing - sezione 3.c della Privacy Policy*
Rimani aggiornato